Edicola

Rapine, dal Rapporto Ossif fotografia in chiaroscuro

27/11/2013 23:38:43
Dopo un biennio di netta crescita, le rapine in farmacia fanno segnare nel 2012 una brusca frenata, che rischia però di non ripetersi quest’anno. E’ la stima che arriva dalla Giornata della sicurezza, il consueto convegno annuale dell’Ossif (il Centro ricerche dell’Abi sulla sicurezza anticrimine) che ha fatto da cornice alla presentazione del IV Rapporto sulla criminalità predatoria. Realizzato in collaborazione con il ministero dell’Interno e il contributo di Federfarma, Federdistribuzione, Confcommercio, Assovalori e Poste Italiane, il Rapporto disegna per le farmacie una realtà in chiaroscuro: i dati 2012, infatti, parlano di 1.143 rapine ai danni dei presidi dalla croce verde, soltanto una in più rispetto a quelle contate l’anno precedente. In termini percentuali significa un incremento di appena lo 0,1%, che può essere apprezzato ancora meglio se messo a confronto con l’aumento fatto registrare sempre nel 2012 dalle rapine in tutti i canali monitorati dall’Ossif (+5,1) e con gli incrementi che a proposito di assalti alle farmacie vennero registrati nel 2011 (ancora +5,1%) e nel 2010 (+10,3%).
«La battuta d’arresto che si riscontra nel 2012» commenta Gioacchino Nicolosi, vicepresidente di Federfarma e rappresentante del sindacato titolari nell’Ossif «rappresenta certamente un segnale apprezzabile, ma dai dati di cui disponiamo per il 2013 si può già parlare di una nuova recrudescenza».
Intanto nel 2012 sono gli uffici postali e gli esercizi commerciali a subire gli aumenti più netti nel numero di rapine – +5,2 e +13,3% rispettivamente – mentre all’altro capo si piazzano banche e tabaccai, -10,1 e -7,5%. Nella classifica dei canali per indice di rischio (totale rapine ogni cento esercizi) la farmacia rimane quindi al secondo posto con lo stesso valore del 2011 (6,4), superata soltanto dalla Gdo (13,6) e ben davanti a banche e poste (3,8 per entrambe). Nella classifica per regioni, invece, le farmacie fanno registrare indici superiori al valore nazionale nel Lazio (13,1), in Lombardia (12,6), in Sicilia (8,5), in Piemonte (8,2) e in Campania (6,6). «A margine del convegno» prosegue Nicolosi «abbiamo approfittato della presenza del Capo della Polizia, Alessandro Pansa, per fare presente il momento di forte disagio in cui vive la categoria e la vulnerabilità delle farmacie, spesso paragonabili ad avamposti in quartieri isolati e realtà di frontiera». (AS)

Notizie correlate

23/01/2019

Furti e rapine in farmacia: situazione drammatica. "Ormai è un vero incubo

“Siamo veramente esasperati e amareggiati. Non si può più andare avanti così. Viviamo in un incubo continuo con il terrore, ogni mattina, di tirare su la saracinesca della farmacia e trovarla vuota.  Anche stamattina sono stato svegliato dall’ennesima telefonata di una collega disperata perché vittima della banda del buco...
14/06/2016

Sparatoria in farmacia, bandito preso grazie a videosorveglianza

Due feriti gravi, un maresciallo dei carabinieri e il malvivente che gli ha sparato, e uno lieve, un anziano di 80 anni colpito di striscio. E’ il bilancio della tentata rapina subita ieri mattina da una farmacia di Fidene, quartiere della periferia settentrionale di Roma...
17/02/2016

Alfano e Racca firmano Protocollo in materia di videosorveglianza

Il Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, e il Presidente di Federfarma, Annarosa Racca, hanno rinnovato e aggiornato, oggi al Viminale, il Protocollo d’intesa, sottoscritto nel 2010, finalizzato a migliorare la sicurezza delle farmacie mediante un sistema...
09/12/2014

Rapine in farmacia

È stato recentemente pubblicato il rapporto 2013 sulle rapine nei settori più esposti, curato dall’Osservatorio Intersettoriale sulla Criminalità dell’OSSIF, il Centro di ricerche dell’ABI sulla sicurezza anticrimine. Componenti dell’osservatorio sono Poste Italiane, Confcommercio-Imprese per l’Italia, Federazione Italiana Tabaccai, Federdistribuzione, Federfarma e Unione Petrolifera. Dal rapporto emerge come nel 2013...
02/12/2014

Rapporto Ossif: nel 2013 rapine in farmacia +9,9%

Si attenua la crescita globale di rapine e furti ai danni di attività commerciali e abitazioni, ma non in farmacia. Dove, nel 2013, gli assalti sono cresciuti a un ritmo superiore a quello di ogni altro comparto. A dirlo sono i dati dell’ultimo Rapporto sulla criminalità...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni