Edicola

Comunali in deroga, Tar Piemonte: regionale il tetto del 5%

28/06/2016 00:49:23
Si calcola a livello regionale, e non per singolo comune, il tetto del 5% sulle farmacie sovrannumerarie che, in base al decreto Cresci-Italia, possono essere istituite in centri commerciali, stazioni ferroviarie, aeroporti e aree di servizio autostradali. Lo ha stabilito il Tar Piemonte, nella sentenza che lunedì scorso ha respinto il ricorso con cui a ottobre Federfarma regionale si era opposta all’apertura della quinta farmacia comunale di Cuneo. Due i rilievi avanzati dal sindacato: per cominciare, l’esercizio non si trova all’interno della stazione ferroviaria ma è ubicato nel terminal autobus che sorge a poche centinaia di metri; secondo, a Cuneo è già stato superato il tetto del 5% fissato dalla legge 27/2012 (il decreto Cresci-Italia) per le cosiddette farmacie in deroga.

Esaminato il ricorso, a marzo il Tar piemontese aveva concesso a Federfarma la sospensiva della delibera comunale, bloccando di fatto l’apertura della nuova farmacia. Era un’ordinanza che aveva fatto ben sperare, poi la settimana scorsa lo sgradito dietrofront. E, venerdì, la frettolosa inaugurazione dell’esercizio farmaceutico. «I giudici amministrativi hanno messo i binari a una stazione usata soltanto da mezzi su gomma» commenta il presidente di Federfarma Piemonte e Cuneo, Massimo Mana «e hanno trasformato da comunale a regionale il tetto del 5%». E questa è probabilmente l’argomentazione che suscita le maggiori perplessità: soltanto l’anno scorso, nella nota causa sulla municipale in deroga istituita nel centro commerciale Auchan di Venezia-Mestre, il Tar Veneto osservò che i limiti all’apertura di sedi sovrannumerarie erano stati voluti dal legislatore per evitare l’eccessiva concorrenza tra farmacie. Spostare a livello regionale il tetto del 5% consentirebbe la concentrazione in un unico comune di tutte le aperture in deroga ancora possibili in Piemonte, con derive ben evidenti sulla concorrenza. Federfarma sta valutando i contenuti della sentenza e probabilmente ricorrerà in appello al Consiglio di Stato. (AS)

Notizie correlate

30/09/2015

Sovrannumerarie nei centri commerciali, è la distanza che conta

Quando la farmacia è ubicata all’interno di un centro commerciale, la distanza minima si misura dalla soglia d’ingresso della struttura anziché da quella del punto vendita. E va considerato il percorso «autenticamente più breve»...
19/09/2015

Ddl concorrenza in Aula, Gelli (Pd): nostra premura piccole farmacie

Lunedì la presentazione del testo all’Aula da parte dei due relatori, i deputati Pd Andrea Martella e Silvia Fregolent; quindi la presentazione degli emendamenti e, da...
18/11/2013

Comunali, Assofarm scoraggia vendite ma le dismissioni proseguono

Prosegue la campagna di Assofarm per convincere sindaci e amministrazioni a non vendere le proprie farmacie. L’ultimo intervento risale alla settimana scorsa e ha per destinatario Vasto, comune della provincia di Chieti dove si progetta di dismettere...
09/10/2013

Farmacie pubbliche, Assofarm: basta svendere

I Comuni cessino di svendere le loro farmacie e ricomincino a investire in questa risorsa sociale. Per esempio approfittando delle opportunità concesse dal decreto “Cresci-Italia”, che concedeva loro il diritto di prelazione sulle cosiddette sedi soprannumerarie...
02/08/2013

Farmacie comunali, assemblea Assofarm approva nuovo contratto

E’ stata approvato a larghissima maggioranza dall’assemblea generale di Assofarm, l’associazione delle farmacie comunali, il Contratto nazionale dei dipendenti siglato il 18 luglio con i sindacati di settore. Hanno espresso voto contrario...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni