Edicola

PharmEvolution, Racca: lavoriamo per sostenibilità sistema

28/10/2013 23:25:11
Oltre 1.500 visitatori nel bilancio finale di PharmEvolution 2013, la convention della farmacia siciliana che domenica ha chiuso i battenti della terza edizione. Evento clou del programma di quest’anno il convegno “politico” di ieri mattina organizzato da Federfarma regionale: è stata l’occasione per passare in rassegna i temi più caldi della professione a livello nazionale e locale, con i vertici del sindacato (la presidente nazionale, Annarosa Racca, il vicepresidente, Gioacchino Nicolosi, e il presidente dei titolari siciliani, Francesco Mangano) a rispondere a ruota libera alle domande della platea. Si è così parlato, per quanto concerne la dimensione locale, di ricetta digitale e di dpc. L’accordo sulla distribuzione sta per completare l’iter formale e ai farmacisti in sala Mangano ha detto sinceramente la sua sull’intesa: «Non è forse il migliore accordo che sia mai stato firmato, ma siamo riusciti a strappare per le rurali condizioni economiche tra le più alte in assoluto e questa era una delle nostre principali preoccupazioni». Di ricetta digitale, invece, si è parlato sia nel convegno della mattina sia nel seminario del pomeriggio, organizzato da Promofarma per aggiornare i titolari le ultime indicazioni di dettaglio provenienti dall’assessorato: «Verranno adottati alcuni accorgimenti che renderanno meno facile ai medici eccedere con la non sostituibilità in ricetta» ha detto tra le altre cose Sergio Buffa, dirigente della Regione «ma il sistema monitorerà anche la sostituzione effettuata in farmacia e consentirà di mettere sotto la lente i farmacisti che sostituiscono quando non è necessario».
Tra i temi di respiro nazionale, invece, i prossimi appuntamenti con rinnovo della Convenzione e riforma della remunerazione: «Il ministro Lorenzin ha detto che vuole rinnovare il Patto per la salute entro Natale» ha spiegato la presidente Racca «e per la fine dell’anno deve essere messa in pista la nuova remunerazione. Stiamo lavorando per gradi su entrambi i fronti con un doppio obiettivo: assicurare la sostenibilità della farmacia e creare i presupposti per un superamento definitivo della distribuzione diretta». E a proposito di sostenibilità, un “avvertimento” ai titolari è arrivato dal presidente dell’Enpaf e dell’Ordine dei farmacisti di Roma, Emilio Croce: «La liberalizzazione degli orari sta mettendo in crisi in molte città il servizio notturno» ha detto «ma sta anche mettendo in crisi proprio quelle farmacie che si inventano le aperture più strane. Poi non stanno nei costi e quando se ne accorgono è troppo tardi». Di qui la considerazione del rettore dell’Università di Catania Giacomo Pignataro, secondo il quale «sarebbe opportuno dare ai farmacisti già nel corso universitario nozioni che appartengono all’economia aziendale» E quindi la conclusione del vicepresidente Nicolosi: «La farmacia italiana conserva la tripla A nel gradimento dei cittadini ma è un voto che tocca a noi mantenere anche coltivando il giusto spirito imprenditoriale, perché solo innovando e acquisendo capacità manageriali si batte la crisi». (AS)

Ultime notizie

18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....
28/03/2019

Dal Sunifar (farmacie rurali) un progetto per i cittadini delle aree interne del paese

Qual è il contributo che la farmacia rurale può dare per migliorare la qualità della vita delle persone, rafforzare la comunità, superare le diseguaglianze territoriali e sociali, in particolare nelle Aree Interne del Paese?
A questa domanda fornisce risposte concrete il progetto presentato dal Sunifar (farmacie rurali) in collaborazione con Cittadinanzattiva e Uncem...
27/03/2019

"Tour della Salute" e "Crescendo in Salute": prevenzione e benessere in 14 tappe

Non lascia, ma anzi raddoppia il "Tour della Salute", che quest'anno, giunto alla seconda edizione, è pronto a partire per un nuovo viaggio itinerante, proponendo anche il format "Crescendo in Salute". Il doppio evento, dal 4 maggio al 27 ottobre prossimi, toccherà le piazze di 14 regioni italiane con l'obiettivo di sensibilizzare...
01/03/2019

Dagli Stati Generali a Roma le proposte della farmacia italiana

Più di 2.300 titolari di farmacie private hanno partecipato ieri a Roma alla seconda edizione degli Stati Generali della Farmacia Italiana, per consolidare il confronto interno alla categoria e presentare alla politica e alle istituzioni le proposte delle farmacie per migliorare il servizio ai cittadini. Il presidente Marco Cossolo ha evidenziato come la frammentazione delle politiche del farmaco...
08/02/2019

Sabato 9 febbraio tutti in farmacia per donare un farmaco a chi ne ha bisogno

“Anche quest’anno le farmacie partecipano numerose alla Giornata di Raccolta del Farmaco, confermando con grande senso di responsabilità e solidarietà il proprio ruolo di presidio territoriale sociosanitario sempre attento alle esigenze dei cittadini, in particolare dei più deboli. Ringrazio tutti i colleghi, i volontari e i cittadini che con la loro generosità permettono di donare un numero sempre maggiore di farmaci a coloro che ne hanno bisogno” afferma il presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni