Edicola

Farmacie, cresce richiesta credito ma fondamentali sono buoni

29/01/2014 11:09:34
Cresce il numero dei titolari che si affidano alle banche per rifinanziarsi o ristrutturare il proprio debito. Ma la crisi continua a mordere il canale con un’intensità assai minore di altri comparti della piccola e media impresa. E’ la fotografia che arriva dall’incontro organizzato lunedì sera a Milano da Federfarma provinciale in collaborazione con Credifarma e Bnl-Bnp Paribas per illustrare ai farmacisti gli strumenti finanziari dei due operatori. Bastano i dati offerti da Marco Alessandrini, responsabile del Segmento Business di Bnl: negli ultimi due anni i crediti concessi alle farmacie dall’istituto sono cresciuti del 21%, quasi il doppio rispetto alla media totale delle Pmi. Ma a dodici mesi dalla delibera che autorizza il finanziamento, la farmacia registra un tasso di default dello 0,22%, circa un nono della media proveniente da tutti gli impieghi della banca (1,79%) e un costo rischio di 0,7 punti a fronte di un valore medio del 94,6. «La farmacia» ha detto Alessandrini «è uno dei pochi settori che beneficia di un contesto positivo». Confermano il quadro anche i dati sugli esiti dei crediti: il 32% delle farmacie che negli ultimi due anni si sono rivolte a Bnl-Bnp Paribas per un finanziamento hanno poi registrato una crescita del proprio fatturato, il 50% lo ha visto stabilizzarsi e solo il 18% ha lamentato un calo.
Il sospetto, in sostanza, è sulle sofferenze del comparto abbia sì pesato la crisi, ma anche l’impreparazione imprenditoriale di molti titolari. Lo ha detto senza giri di parole Carlo Ghiani, presidente di Credifarma, che a Milano ha fatto l’elenco dei “peccati” capitali da imputare alla categoria: gestioni poco accorte, spese inutili, prelievi eccessivi, inadeguata capitalizzazione, acquisto di farmacie a prezzi fuori mercato, assenza di cultura finanziaria e controllo dei costi di gestione. Inadeguatezze, ha concluso Ghiani, che in passato erano rimaste nascoste dietro ai fatturati e oggi invece non sono più sostenibili. (AS)

Notizie correlate

31/01/2018

Credifarma: accordo con Banca IFIS

“Gli accordi per il rilancio di Credifarma sottoscritti ieri da Federfarma con Banca IFIS permetteranno alla finanziaria di assicurare alle farmacie nuovi prodotti finanziari, mirati alle specifiche esigenze di ciascun titolare e capaci di dare un grande contributo alla sostenibilità e al potenziamento delle farmacie come anche allo sviluppo della rete delle reti...
28/04/2017

Credifarma, ok al bilancio 2016: conti di nuovo in utile

Credifarma si mette definitivamente alle spalle un triennio di bilanci dal segno meno e chiude il 2016 con un risultato operativo netto di 438mila euro. E’ quanto emerge dal bilancio consuntivo approvato ieri dall’Assembla degli azionisti della società...
21/02/2017

Credifarma, nel 2016 Mol di nuovo in utile per circa un milione di euro

Superano gli obiettivi di programma i risultati conseguiti nel 2016 da Credifarma, la finanziaria dei farmacisti partecipata da Federfarma, Bnl Gruppo Bnp-Paribas e Unicredit: il Margine operativo lordo (Mol), che nel 2015 evidenziava una perdita di 5,2 milioni di euro, risulta ora in attivo di quasi un milione...
03/01/2017

Di Iorio: ok di Bankitalia importante per Credifarma e per farmacie

«Ora per Credifarma si aprono nuovi orizzonti: andranno definiti i nuovi prodotti da offrire ai farmacisti, dovremo allargare il parco delle farmacie clienti, ma a prescindere dalle scelte che verranno fatte la categoria sa ora di possedere una finanziaria solida e affidabile...
31/12/2016

Ok di Bankitalia, Credifarma può operare nel mercato del credito

Banca d’Italia ha dato luce verde all’iscrizione di Credifarma nell’elenco dei mediatori finanziari ex articolo 106 del Tub, il Testo unico del comparto bancario. La notizia rimbalza direttamente dai vertici della società, partecipata al 66% da Federfarma...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni