Edicola

Farmacia dei servizi al congresso mondiale Esc 2016

31/08/2016 00:57:15
La farmacia dei servizi tra i protagonisti di Esc 2016, uno dei più rilevanti congressi medico-scientifici a livello mondiale. Organizzato a Roma dal 27 al 31 agosto dall’European society of cardiology, l’evento ha visto ieri la presentazione dello studio per il monitoraggio remoto condotto nel 2015 dal dipartimento di Cardiologia dell’università di Brescia in collaborazione con Federfarma ed Health telematic network, la società partner di Promofarma per i servizi di telemedicina della piattaforma Digitalcare pharma. Protrattosi per 12 mesi, lo studio aveva lo scopo di valutare l’efficacia del controllo a distanza, in telemedicina, dei pazienti colpiti da evento cardiovascolare (prevenzione secondaria) oppure dei soggetti sani o a rischio (con diabete, ipertensione o dislipidemia, prevenzione primaria).

Il monitoraggio, in particolare, prevedeva rilevazioni periodiche dei principali parametri clinici tramite elettrocardiogramma, misurazione della pressione arteriosa e holter Ecg, da effettuare nelle quasi 2.500 farmacie associate a Federfarma che hanno preso parte al network di Promofarma ed erano state preventivamente equipaggiate. In un anno, così, sono stati effettuati più di 28mila esami (18.087 Ecg, 5.094 Abpm, 5.101 holter, tutti analizzati a distanza dai cardiologi del team) su un gruppo composto da 14.733 donne e 13.549 uomini dall’età media di 57 anni. Nel corso della sperimentazione, i soggetti hanno utilizzato gli strumenti messi a loro disposizione dalle farmacie in occasione dell’insorgenza di sintomi come palpitazioni, sincope o dolore toracico atipico, per testare la risposta alla terapia antipertensiva oppure individuare ipertensione o ipotensione.

«I risultati» commenta Franco Romeo, direttore di Cardiologia al Policlinico Tor Vergata di Roma e Local press coordinator dell’Esc 2016 «sono estremamente interessanti: nel 19% degli elettrocardiogrammi sono state individuate anormalità del tracciato, nel 43% delle rilevazioni pressorie sono stati individuati trend anormali nelle 24 ore in accordo con la classificazione della European society of hypertension come ipertensione sisto-diastolica, ipertensione sistolica e isolata e ipertensione diastolica isolata. E tra i soggetti sottoposti al monitoraggio holter il 32,8% ha rivelato la presenza di aritmie come fibrillazione atriale, aritmie ventricolari e gravi blocchi atrio-ventricolari; di questi, l’8,1% degli individui era in pericolo di vita». In presenza di anormalità, i soggetti erano invitati a rivolgersi al medico di famiglia o al cardiologo per successive valutazioni; in caso di rischio imminente, invece, i pazienti venivano indirizzati al più vicino Pronto soccorso».

Tra i meriti dello studio, poi, c’è anche quello di avere dimostrato l’apporto che la rete delle farmacie, inimitabile per capillarità e accessibilità, può assicurare a quei programmi di prevenzione primaria e secondaria che richiedono il monitoraggio continuo dei pazienti. «I pazienti» ricorda la presidente nazionale di Federfarma, Annarosa Racca, nel comunicato diffuso ieri dalla Federazione per commentare la presentazione dello studio «possono agevolmente controllare in farmacia, nell’orario più comodo e senza perdite di tempo, alcuni parametri della funzionalità dell’apparato cardiovascolare. Non c’è nessun’altra struttura del sistema che sia in grado di assicurare la stessa reperibilità e capillarità. Il nostro obiettivo ora è far sì che tutto questo venga recepito nella prossima Convenzione con il Ssn». «Studi come questo» commenta dal canto suo il presidente di Health telematic network, Fulvio Glisenti «sono possibili soltanto se le farmacie del territorio sanno fare network. Il futuro della professione e della farmacia dei servizi si gioca su questo terreno». (AS)

Notizie correlate

17/03/2020

Farmacie italiane riconosciute come modello dall’Europa

L’Europa riconosce la farmacia italiana come modello guida di efficacia ed efficienza nel rispondere ai bisogni dei cittadini in questa emergenza legata al coronavirus. “I colleghi delle farmacie spagnole ci hanno contattato perché vogliono organizzare un servizio di consegna dei farmaci a domicilio analogo a quello offerto da Federfarma in collaborazione con la Croce Rossa Italiana” dichiara Marco Cossolo, presidente Federfarma...
31/05/2019

Comunicato congiunto FOFI, Federfarma, Assofarm, UTIFAR e SIFO

Proseguono secondo il programma i lavori del Tavolo sulla farmacia dei servizi, istituito dal Ministero della salute, che si è riunito nuovamente ieri mattina  a Roma. Come si ricorderà, scopo del Tavolo, al quale...
16/01/2018

Lo psicologo in farmacia, ecco il modello vincente

“Psicologia in farmacia. Un nuovo modello di aiuto” è il titolo del convegno di ieri in Senato, organizzato dal Consiglio Nazionale Ordine Psicologi e patrocinato dalla Federazione Ordini Farmacisti Italiani. Obiettivo dei lavori, quello di definire le procedure...
11/01/2018

A Roma il prossimo 26 febbraio gli Stati generali della Farmacia

Il futuro della farmacia italiana: scenari, obiettivi, soluzioni. I partiti a confronto. Questo il titolo dell’evento promosso e organizzato da Federfarma che si terrà a Roma il prossimo 26 febbraio all’Hotel Cavalieri e che sarà l’occasione per discutere dei temi più caldi...
24/11/2017

Studi di settore, farmacie tra le attività più ligie verso il Fisco

Anche nel 2016 le farmacie si riconfermano tra le attività d’impresa sottoposte a studi di settore più “ligie” nei confronti del Fisco. Lo dicono le statistiche dell’Agenzia delle Entrate sulle dichiarazioni dei redditi 2017, relative al periodo d’imposta dell’anno...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni