Edicola

Indagini in Puglia: Federfarma chiede chiarezza e concorsi tempestivi e regolari

06/08/2009 17:19:52
"Spero che gli organi competenti facciano presto chiarezza e nel caso il loro sospetto fosse confermato individuino le responsabilità degli amministratori e dei farmacisti coinvolti. Sono anni che denunciamo i gravi ritardi di alcune Regioni nell'espletamento dei concorsi, ritardi che possono dar luogo a irregolarità nella assegnazione delle farmacie."

Cosi' commenta Annarosa Racca, presidente di Federfarma, le notizie sull'acquisizione di documentazione da parte del pubblico ministero Desirè Digeronimo presso la Regione Puglia nel corso di indagini volte a verificare se siano state pagate tangenti in cambio di una legge fatta ad hoc dalla Regione Puglia nel 2007 per assegnare 14 farmacie a farmacisti che non avevano i requisiti idonei.



In breve:

  • Nel '99 la Regione indice un concorso per l'assegnazione di 14 sedi farmaceutiche vacanti
  • In attesa dei risultati del concorso il sindaco assegna provvisoriamente (la cosiddetta gestione provvisoria) le sedi vacanti a 14 farmacisti
  • Al concorso tali 14 farmacisti non risultano idonei. I vincitori del concorso ottengono la titolarità della farmacia (subentrano regolarmente ai gestori provvisori pagando l'indennità di avviamento ecc, come previsto dalla legge).
  • Nel 2007  una  legge assegna nuove sedi farmaceutiche resesi nel frattempo disponibili in assenza di nuovi concorsi. Inopinatamente la legge indica come requisiti per tale assegnazione proprio i requisiti in possesso dei 14 farmacisti (gestione provvisoria proprio in quel determinato arco di tempo, ecc.). Gli ex gestori provvisori  - a differenza dei vincitori del concorso - possono anche scegliere la sede piu' redditizia.
  • Contro la legge ricorrono singoli farmacisti, Ordine dei farmacisti e FOFI.
  • Nel 2008 una legge della Regione Puglia modifica il rapporto tra numero delle farmacie e degli abitanti e  aumenta (di circa 40 unità) il numero delle farmacie sul territorio.  Su tale legge il  Consiglio dei ministri del 1° agosto 2008 decide di adire la Corte Costituzionale (in quanto le norme che riguardano la proporzionalità tra numero di farmacie e numero di abitanti toccano uno dei principi cardine del servizio farmaceutico che, in quanto principio fondamentale, e' riservato alla legislazione dello Stato).
    L'aumento del numero delle farmacie pugliesi non risponde a reali necessità dei cittadini e del servizio farmaceutico. Potrebbe essere dettato dal desiderio di tacitare le proteste dei farmacisti penalizzati dalla legge del 2007.

 

Ultime notizie

09/07/2019

Maratona Patto per la Salute: le proposte di Federfarma

Nuova remunerazione, nuova convenzione e definizione del ruolo della farmacia nella gestione del paziente cronico, in sinergia con gli altri operatori sanitari del territorio, a partire dai medici di medicina generale, sono elementi essenziali affinché la farmacia possa contribuire alla sostenibilità del sistema e al miglioramento del livello di assistenza garantito ai cittadini....
01/07/2019

Trasmissione telematica corrispettivi elettronici in vigore da oggi. Periodo transitorio senza applicazione di sanzioni

L’Agenzia delle Entrate, facendo seguito alla richiesta di Federfarma al Ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria  e a conclusione di un lungo quanto impegnativo iter che ha visto la Federazione impegnata su più fronti al fine di ottenere una proroga dell’entrata in vigore, fissata per oggi 1° luglio, del provvedimento sulla “Memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi”, ha emanato, lo scorso 29 giugno...
05/06/2019

DiaDay 2018: nella seconda edizione scoperti quasi 5.000 diabetici che non sapevano di esserlo. Oltre ai 130mila test effettuato anche il monitoraggio dell’aderenza alle terapie

“Grazie alle oltre 5.000 farmacie che nel novembre del 2018 si sono impegnate gratuitamente nella iniziativa di screening abbiamo scattato una fotografia del diabete in Italia. Abbiamo monitorato quasi 130.000 persone in pochi giorni, abbiamo permesso a quasi 5.000 soggetti...
31/05/2019

Comunicato congiunto FOFI, Federfarma, Assofarm, UTIFAR e SIFO

Proseguono secondo il programma i lavori del Tavolo sulla farmacia dei servizi, istituito dal Ministero della salute, che si è riunito nuovamente ieri mattina  a Roma. Come si ricorderà, scopo del Tavolo, al quale...
18/04/2019

Federfarma: non esiste alcuna vertenza tra le Regioni e Federfarma

E’ assolutamente fuorviante  quanto apparso oggi su alcune testate, secondo cui, a causa di una vertenza in corso tra Regioni e Federfarma, il ministro “Grillo si sarebbe rifiutata di avere un faccia a faccia con le società rappresentanti di Big Pharma”, evitando di partecipare giorni fa a un incontro con le multinazionali del farmaco....

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni