Ticket regionali

Ticket: Normativa regionale Lazio

REGIONE LAZIO - Decreto n. 45 del 17 novembre 2008 del Presidente in qualità di Commissario ad acta - integrazioni e modifiche al Decreto n. 24 del 10 settembre 2008 - (delibera del Consiglio dei Ministri dell'11 luglio 2008)

... omissis ...

RICONOSCIUTO che lo sviluppo della ricerca e dell'innovazione farmaceutica è comunque un valore imprescindibile per il paziente stesso;

DECRETA

Per i motivi di cui in premessa che si intendono integralmente riportati:

1)    Per le ricette spedite nelle farmacie a decorrere dal 17/9/2008 è introdotta una partecipazione alla spesa su tutte le confezioni di farmaci con brevetto ancora in corso di validità, inclusi nella fascia A del Prontuario Terapeutico Nazionale;

2) La misura si applica a tutte le confezioni non incluse nelle liste di trasparenza AIFA, in attesa di poter disporre di un elenco esaustivo e ufficialmente riconosciuto dei farmaci che pur non essendo coperti da brevetto, non sono inclusi nelle citate liste di trasparenza AIFA.

3) I cittadini esenti 'totali', 'per reddito' e per 'categoria', restano esclusi da qualsiasi forma di compartecipazione;

4)    L'entità della compartecipazione, a partire dal 1° dicembre 2008, è così determinata:

  • € 4,00 (quattro/00) per ogni confezione avente prezzo di vendita superiore a € 5,00 (cinque) dispensata agli assistiti che non abbiano diritto ad alcuna delle esenzioni previste dalla norrnativa vigente;
  •  € 2,50 (due/50) per ogni confezione avente prezzo di vendita inferiore o uguale a € 5,00 (cinque) dispensata agli assistiti che non abbiano diritto ad alcuna delle esenzioni previste dalla normativa vigente;
  • € 2,00 (due/00) per ogni confezione con prezzo di vendita superiore a € 5,00 (cinque/00) dispensata a carico degli assistiti esenti per patologia e invalidità, non inclusi nelle "categorie" di cui al punto 3;
  •  € 1,00 (uno/00) per ogni confezione con prezzo di vendita inferiore o uguale a € 5,00 (cinque/00) dispensata a carico degli assistiti esenti per patologia e invalidità, non inclusi nelle "categorie" di cui al punto 3;

5)    A partire dal 1° gennaio 2009 il diritto degli assistiti all'esenzione "totale", "per reddito" e per "categoria" sarà riconosciuto in base all'applicazione regionale dell'ISEE e in coerenza con il nuovo flusso informativo che sarà messo a disposizione dall'Agenzia delle Entrate a partire dal 30 settembre 2008, secondo il disposto del art. 79, comma 1-sexies della L.133/2008;

L'incremento del gettito atteso dalle misure di compartecipazione, così come aggiornate dal presente decreto rispetto a quanto fissato dal decreto 24 del 10 settembre 2008 e tenuto conto del recepimento delle osservazioni formulate dall'Aifa, è quantificabile in € 19.847 milioni di euro su base annua.

Il presente decreto ha validità dalla data della sua adozione e verrà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio nonché resa disponibile anche sul sito web della Regione Lazio all'indirizzo www.regione.lazio.it nel link dedicato alla sanità tra le "Ultime notizie".

Prescrivibilità, categorie esenti e compartecipazione da parte degli assistiti


Il Presidente
PIETRO MARRAZZO


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni