Federfarma.it
21/04/2021

Abusivo utilizzo nome Federfarma per promozione corsi formazione

E’ stato segnalato che sul territorio nazionale vengono promossi on-line corsi professionali per non meglio precisati “coadiutori di farmacia”, spendendo del tutto abusivamente il nome  “Federfarma”.

Tale abuso, che Federfarma sta valutando di perseguire nelle opportune sedi, è un comportamento particolarmente riprovevole, in quanto volto a carpire la buona fede dei giovani e delle loro famiglie, inducendoli a esborsi economici tanto notevoli, quanto, purtroppo, inutili.

Pertanto, Federfarma, non conoscendo, né, tantomeno, riconoscendo tali corsi, ha intimato l’immediata cessazione del sopramenzionato comportamento, diffidando dall’abusivo utilizzo del nome Federfarma.
 
Federfarma, che istituzionalmente apprezza e promuove la formazione quale indispensabile mezzo per l’avvio o l’aggiornamento professionale, è, comunque, sempre a disposizione per dirimere ogni dubbio in merito alla effettiva paternità di corsi nei quali appare il nome “Federfarma”.